PROTEZIONE CIVILE -FUNZIONAMENTO DEL SISTEMA DI ALLARME 

Classificazione della criticità di un evento idrogeologico/idraulico secondo i nuovi parametri regionali forniti dal CFD.

 

 

Criticità Simbologia Descrizione dello Scenario
VERDE NESSUNA ALLERTA Situazione normale
GIALLO ATTENZIONE Fenomeni di natura idrogeologica e/o idraulica che pur rientrando nella normalità generano situazioni di potenziale Pericolo
ARANCIO PRE ALLARME Diffuse situazioni di pericolo
ROSSO ALLARME Elevata propensione del territorio a subire dissesti e alta possibilità di diffuse situazioni di pericolo

 

  LIVELLO DI ATTIVAZIONE ASSOCIATIVA

Il livello di attivazione, indica il comportamento della Protezione civile durante la presenza di un'evento previsto dalla simbologia sopracitata.

Questa classificazione è un sistema convenzionale addottato da Proteco per la coordinazione dei proprio volontari, di fatto non coincidente con parametri normativi.

In base all'andatura di un evento (indipendentemente dal fatto che sia stato di attenzione, pre-allarme , etcc) , gli organi preposti di proteco monitorizzano la situazione variando il livello da 1 a 3 (il livello 0 è utilizzato solo nel periodo normale ovvero quando non sono dichiarate criticità).

Il livello IV, non quarto ma Intervento Volontari, prevede a seguito di chiamata dagli organi preposti, l'intervento dei volontari a seguito di un emergenza di PC.

 

Livello Descrizione Livello
0 Evento Assente
1 Evento Temuto
2 Evento in corso
3 Evento al limite
IV Intervento dei Volontari